Comunicato – 6 agosto 2013

Posted on ago 6, 2013


TERNI, 6 agosto 2013 – In relazione all’intervento di Italia Nostra Terni e WWF Umbria, riportato nei giorni scorsi dalla stampa locale, la Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni, oltre a ringraziare l’associazione per i suggerimenti e l’interesse verso il restauro della fontana di piazza Tacito, intende ribadire il proprio ruolo in seno al progetto.

Come già illustrato lo scorso 16 luglio nel corso della conferenza stampa di presentazione, la Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni ricorda come tutti i soggetti direttamente impegnati nel restauro, abbiano messo a disposizione le proprie eccellenze per restituire alla città uno dei suoi simboli più importanti. L’ente direttamente competente per quel che riguarda la gestione tecnica e burocratica degli appalti, anche in ragione delle particolari competenze, è il Comune di Terni. Nel contesto dell’opera, la Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni ha stanziato un contributo diretto, come già avvenuto nell’ultimo restauro della fontana risalente al 1995, assumendo il ruolo di coordinamento fra i diversi soggetti coinvolti. Accanto a ciò, con l’impegno che caratterizza le numerose iniziative della Fondazione in favore del territorio, è stata avviata una evidente campagna di comunicazione a 360 gradi (banner, totem, sito web www.restaurofontanaterni.it e altre azioni analoghe) per offrire un’informazione dettagliata su ciò che si sta realizzando e consentire a coloro che ne fossero interessati, di monitorare ogni singolo passo del restauro, espressione di particolare significato per qualsiasi riflessione.

Scarica il comunicato stampa: Comunicato – 6 agosto 2013