TERNI: Il progetto di restauro della fontana sbarca a Ferrara – COMUNICATO

Posted on mar 26, 2014


L’opera come modello ed esempio da seguire a livello nazionale

Il progetto di recupero della fontana di piazza Tacito protagonista del XXI Salone del Restauro di Ferrara

Il convegno sul tema si terrà mercoledì 26 marzo

TERNI, 24 marzo 2014 – Il progetto di restauro della fontana di piazza Tacito come modello unico in Italia. Un esempio da seguire, basato sulla collaborazione virtuosa fra soggetti pubblici e privati. Concetti ribaditi anche dal Soprintendente per i beni storici, artistici ed etnoantropologici dell’Umbria – dottor Fabio De Chirico – nella recente conferenza stampa organizzata presso la sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni, per fare il punto sullo stato di avanzamento dell’opera.

Il complesso recupero del monumento-simbolo di Terni ha suscitato la curiosità di pubblico e addetti ai lavori di livello nazionale, tanto che il XXI Salone dell’arte del restauro e della conservazione dei beni culturali di Ferrara ha deciso di accogliere e presentare il progetto al grande pubblico attraverso un evento speciale. Mercoledì 26 marzo, all’interno della sala Castello di Ferrara Fiere (inizio ore 15 e 30), si terrà il convegno su ‘Il mosaico monumentale di Corrado Cagli nella fontana di piazza Tacito a Terni: diagnostica e programmazione coordinata del progetto di restauro e valorizzazione’. L’evento, promosso dalla Soprintendenza per i beni storici artistici ed etnoantropologici dell’Umbria, vedrà la presenza di relatori di primo piano come lo stesso Fabio De Chirico, la dottoressa Federica Zalabra (Soprintendenza Umbria), Francesco Quadraccia (Vicepresidente Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni), Elena Biondi e Marco Demmelbauer (Fondazione Centro conservazione e restauro ‘La Venaria Reale’) e Massimo Cresta (Responsabile servizio tecnico ASM Terni Spa).

Oltre a loro saranno presenti Francesco Scoppola (Direttore regionale per i beni culturali e paesaggistici dell’Umbria), Leopoldo Di Girolamo (Sindaco di Terni), Mario Fornaci (Presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni), Silvano Ricci (Assessore ai lavori pubblici e qualità urbana, comune di Terni), Carlo Ottone (Presidente ASM Terni Spa), Stefano Tirinzi (Direttore ASM Terni Spa), Federico Nannurelli (Responsabile unità organizzativa lavori pubblici, comune di Terni), Ulrico Dragoni (Vicepresidente Comitato Indirizzo, Fondazione Cassa di Risparmio di Terni), Luigi Carlini (Presidente dell’Assemblea, Fondazione Cassa di Risparmio di Terni) e Anna Ciccarelli (Vicesegretario, Fondazione Cassa di Risparmio di Terni).

Tutti gli aggiornamenti sul progetto di restauro sono disponibili sul sito web www.restaurofontanaterni.it. Attraverso uno specifico link è possibile accedere alla webcam in alta risoluzione – installata grazie al contributo della Provincia di Terni – che permette di seguire 24 ore su 24, in tempo reale, tutti i passi dell’intervento.