Fontana Piazza Tacito: cresce l’attesa per il nuovo ‘ago’

Posted on ago 9, 2013


TERNI, 9 agosto 2013 – Manca poco: domenica 11 agosto Terni tornerà ad avere il suo ‘pennone’ in acciaio, già pronto per essere posizionato nel cuore della fontana di piazza Tacito. Il monumento- simbolo della città si appresta a vivere un’altra tappa fondamentale della sua rinascita, grazie all’impegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni, del Comune di Terni, di ASM Spa, AST e Tubificio di Terni.
Il programma L’intervento inizierà alle 5 di domenica mattina con il trasporto del nuovo ‘ago’ in acciaio, grazie alla sponsorizzazione in servizi della ditta T.E.P. Trasporti Eccezionali Papa. L’elemento in acciaio è stato messo a disposizione da due eccellenze produttive come AST e Tubificio di Terni. La struttura verrà innestata sulla parte già fissata nel basamento della fontana, per un’altezza complessiva di 24 metri. I lavori si svolgeranno nell’arco dell’intera giornata, attraverso l’utilizzo di una speciale gru da 80 tonnellate. Per dare l’idea della complessità dell’installazione basta un dato: la saldatura fra le due parti di ‘ago’ richiederà circa tre ore di tempo. Un’operazione spettacolare, di grande precisione, in cui nulla verrà lasciato al caso.
Organizzazione Il Comune di Terni ha messo in campo un dettagliato piano logistico per consentire il trasporto eccezionale del manufatto all’interno del tessuto viario cittadino e realizzare le delicate operazioni in completa sicurezza. L’Ente ha messo in campo i tecnici della Direzione Lavori Pubblici, della Viabilità e della Protezione Civile che sovraintenderanno alle operazioni secondo le rispettive competenze. I servizi di polizia stradale e di assistenza verranno assicurati dal Corpo di Polizia Municipale e dai volontari comunali di Protezione Civile.
Diretta Accedendo alla sezione ‘live’ del sito web www.restaurofontanaterni.it sarà possibile seguire l’installazione del ‘pennone’, attraverso le immagini diffuse dalla webcam della Provincia di Terni, il cui ‘occhio elettronico’ è puntato proprio sulla piazza teatro dei lavori. Le riprese, in leggera differita, potranno essere consultate dai cittadini per tutta la durata dei lavori che proseguiranno per i prossimi undici mesi.
Colpo d’occhio A pochi giorni dall’inizio del restauro, l’effetto ottico è quello di una fontana già rimessa a nuovo e tornata a gettare acqua. Merito dei cinquanta pannelli posizionati sul recinto del cantiere, che costituiscono l’elegante arredo urbano temporaneo, sponsorizzato interamente dalle Casse di Risparmio dell’Umbria. Un rivestimento di particolare pregio, fatto di immagini a dimensioni reali corredate da notizie sui soggetti protagonisti del restauro e da alcune foto d’epoca della fontana. Sul fondale sono stati ricavati anche otto spazi (ciascuno di metri 3 x 1,5) predisposti per accogliere altrettanti sponsor che, oltre a contribuire alle spese di restauro, potranno beneficiare di un ritorno unico in termini di immagine e visibilità.

Per la documentazione fotografica consultare la sezione Gallery